visit@gorskikotar.hr

Planine Gorski kotar

Montagne

RAGGIUNGI LE IMMENSITÀ CELESTI

Risnjak

Planinarenje Gorski kotar

L’imponente massiccio del Risnjak, con il candore delle sue rocce nude che spiccano sulle vette più alte, si erge dominante sul verde delle foreste del Gorski kotar. Il fiore all’occhiello delle sue alture rocciose è il Veliki Risnjak (1528 m), uno dei più bei belvederi croati dal quale si aprono vedute infinite sul Golfo del Quarnero, sulle Alpi Giulie e del Kamnik - lo sloveno Snežnik, sul Klek, su Bjelolasica, sul Velebit (o Alpi Bebie)… Potrai riposarti nel rifugio alpino attrezzato “Dr. Josip Schlosser Klekovski” (con 55 posti letto), situato proprio ai piedi della vetta, nella bellissima prateria di Šloserova livada, e il quale è aperto da maggio a ottobre. Gli accessi più comuni al massiccio del Risnjak sono: da Crni Lug agli Uffici amministrativi del Parco, dal passo di Gornje Jelenje attraverso Vilje, da Mrzla Vodica, provenendo dalla direzione della prateria di Lazac, e dal Platak.

La riserva di Bijele e Samarske stijene (Rocce Bianche e Samariane)

Planinarenje Gorski kotar

È significativo che quasi tutte le aree naturali protette del Gorski kotar siano legate al fenomeno del carsismo e si trovino nei territori carsici tipici. Così, ad esempio, le aree carsiche caratterizzate da un’eccezionale bellezza e da un variegato paesaggio, il quale coniuga zone continentali, collinari e montuose della contea, sono rappresentate in primo luogo dall’unica riserva naturale integrale della zona: Bijele e Samarske stijene.

Bjelolasica

Planinarenje Gorski kotar

Bjelolasica è la montagna più alta del Gorski kotar nonché un meraviglioso punto di osservazione se hai la fortuna di trovarti sulla sua cima col bel tempo. Uno dei possibili punti da cui partire per raggiungere la vetta è Begovo Razdolje (1.078 m), una piccola località montana che si dichiara essere il luogo abitato con la più alta altitudine della Croazia. Due sono le possibili opzioni per salire in cima a questa montagna: una attraverso la piana di Žuta, e l’altra attraverso quella di Vrbovska, entrambe a circa due ore e mezzo di camminata.

Snježnik

Il massiccio montuoso dello Snježnik, situato a nord-ovest rispetto alla vetta del Risnjak, è caratterizzato da una rigogliosa coltre verde. La cima dello Snježnik (1506 m) è rocciosa, circondata da praterie alpine fiorite, e da qui si apre una bellissima vista su tutti e quattro gli angoli del mondo. Il rifugio alpino Snježnik, con 20 posti letto, è situato ai piedi della montagna a pochi minuti di discesa.

Planinarenje Gorski kotar
gorski-kotar-bitoraj

Bitoraj

La vetta di Bitoraj è formata da un gruppo di rocce, le quali sporgono sopra la vegetazione boschiva che ricopre l’intera montagna. La vetta è altresì l’unico punto di osservazione del Bitoraj. La bora frequente e forte gli è valsa il soprannome di Burni Bitoraj (Butoraj della bora). Poco sotto la cima è situato un semplice rifugio di montagna, il Bitorajka.

Planinarenje Gorski kotar

Bijela kosa

L’estremità di Bijela kosa (letteralmente significa “chioma bianca”) offre una vista bellissima sulla città di Vrbovsko. È situata in una parte boscosa e disabitata della Velika Kapela, tra Klek e Vrbovsko. La cima si trova a 1289 metri e ha l’aspetto di un costone roccioso. Sotto la cima sorge un bosco, il quale fu disboscato per costruire una stazione sciistica che però non è mai stata completata.

Planinarenje Gorski kotar
Gorski kotar logo ljeto

Il Gorski kotar

Irresistible