visit@gorskikotar.hr

Sakralna bastina Gorski kotar

Il patrimonio sacro

UN MONUMENTO ALLA RELIGIONE E ALLA CULTURA

Nel Gorski kotar si sono conservati molti edifici sacri appartenenti a epoche diverse. Uno di questi è il Calvario di Mrkopalj, il quale domina il paesaggio sottostante da una collina situata a sud-ovest sopra il percorso della via Carolina (Karolinska cesta) e le altre località. Si compone di tre croci con sculture in bronzo. La Chiesa della Majka Božja od sedam Žalosti (Madonna dei Sette Dolori) ospita uno degli eventi religiosi più importanti del Gorski kotar: il pellegrinaggio a Mrkopalj. Come da tradizione si tiene la terza domenica di settembre quando un gran numero di credenti si reca a Mrkopalj per esprimere la propria gratitudine e venerare la Beata Vergine Maria.

A Čabar è situato il Santuario della Majka Božja Svetogorska (Madonna del Monte Sacro). È collocato su una ripida collina a 975 metri sopra il livello del mare e offre una vista mozzafiato. Una leggenda narra che un gruppo di pastori trovò sul Monte Sacro una statua della Madonna agganciata a un abete bianco dove i pastori erano soliti pregare mentre si occupavano delle pecore. Un giorno videro le pecore inchinarsi alla statua della Madonna e cercarono di cacciarle. Le pecore rimasero ferme e immobili al loro posto, così, i pastori, spaventati, corsero a raccontare tutto al parroco che tornò assieme a loro fino all’albero e assistette all’evento. Dopo aver visto quanto accaduto, il parroco prese la statua e la portò nella chiesa parrocchiale di Gerovo. Ritornato in chiesa il giorno seguente, il parroco si accorse che la statua era scomparsa e venne ritrovata nuovamente sul Monte Sacro. Il parroco colse il significato di questo segno e si decise così di costruire una chiesa sul Monte Sacro.
Il Santuario della Majka Božja Snježna (Madonna della Neve) si trova a Ličko polje. La storia di questo santuario risale al 1733 quando, secondo quanto tramandato, il 5 agosto nevicò e avvenne l’apparizione della Madonna. Oggi il santuario è una delle mete preferite sia dai fedeli che da tutti gli altri. Nei pressi del santuario sorge il colle di Sveti Ivan (San Giovanni) dove passa l’itinerario della Via Crucis e dove si trova una cappella costruita in onore di Papa Giovanni Paolo II.

Brod Moravice abbonda di edifici sacri antichi. Nel territorio di Brod Moravice ci sono complessivamente 13 chiese, le quali rappresentano un significativo e ricco patrimonio storico-culturale. La chiesa di sveti Nikola (San Nicola) si trova su un’altura situata nel cuore della località e, assieme a quella di Gerovo, è la chiesa più antica del Gorski kotar.

Sul territorio del Gorski kotar si sono conservati molti edifici sacri appartenenti a epoche diverse. Si tratta di una reminiscenza di una componente estremamente importante della vita degli abitanti del Gorski kotar attraverso la loro storia, della loro fede e del loro patrimonio in generale. La chiesa di sveti Juraj (san Giorgio) di Lič, il Santuario della Majka Božja Svetogorska (Madonna del Monte Sacro), il Santuario della Majka Božja Snježna (Madonna della Neve) di Ličko polje, il calvario con le cappelle di Lokve, sono solo alcuni degli edifici che fanno parte del patrimonio sacro del Gorski kotar.

Gorski kotar logo zima

Il Gorski kotar

Irresistible